«Non c’è luogo della terra in cui gli schiavi non continuino a lavorare e sudare, costruire e soffrire» Kevin Bales

La libertà personale è inviolabile

Costituzione della Repubblica Italiana (Art. 13), 1947

Cosa puoi fare tu?

S

e conosci qualcuno che si trova in pericolo o ritieni possa essere vittima di tratta o sfruttamento puoi chiamare il Numero Verde 800 290 290 per segnalare la situazione e ricevere informazioni.

https://www.youtube.com/watch?v=0IDwii7zDCY&feature=youtu.be

SPOT realizzato dal Dipartimento per le pari opportunità

Tematiche

La tratta

L

a tratta di esseri umani è una grave violazione dei diritti umani che si traduce nella mercificazione dell’individuo e nella sopraffazione della sua dignità. La tratta coinvolge persone di varie nazionalità, assoggettate a diverse tipologie di sfruttamento (sessuale, lavorativo, accattonaggio, economie illegali), ora manifeste e facilmente individuabili, ora non espresse e mimetizzate proprio al fine di non essere comprese e contrastate.

Il sistema  italiano

L

‘Italia è uno dei paesi europei maggiormente interessati dal fenomeno della tratta, e proprio per questo si è dotata di un sistema di interventi all’avanguardia in Europa e nel mondo, che potesse al contempo contrastare le organizzazioni criminali e garantire adeguata protezione alle persone trafficate, sulla base di un approccio orientato alla centralità dell’individuo ed alla tutela dei diritti umani delle vittime.

Citazioni
  • La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo.
    Costituzione ItalianaArticolo 2
  • La tratta di esseri umani costituisce una violazione dei diritti umani e un’offesa alla dignità e all’integrità dell’essere umano.
    Conv. del Consiglio d’Europa contro la trattaPreamobolo
  • Nessuno può essere tenuto in condizioni di schiavitù o servitù. Nessuno può essere costretto a compiere un lavoro forzato o obbligatorio. E’ proibita la tratta di esseri umani.
    Carta dei Diritti Fondamentali dell’UEArticolo 4