In Europa ogni due minuti sparisce un bambino

La Stampa

Una collaborazione a livello europeo per contrastare il fenomeno della scomparsa di bambini e adolescenti.
A questo puntano 24 Paesi dell’Unione europea in cui operano 33 Organizzazioni non governative che
aderiscono a Missing Children Europe, la federazione Europea per i «Bambini Scomparsi e Sfruttati
Sessualmente». I numeri sono allarmanti: in Europa scompare un minorenne ogni due minuti. I 24 Stati
gestiscono, ciascuna nel rispettivo paese, la linea 116000, il numero unico europeo per minori spariti. Il tema
viene ricordato oggi in occasione della «Giornata internazionale per i bambini scomparsi», che si celebra dal
25 maggio 1983 in memoria del piccolo Ethan Patz, rapito a New York il 25 maggio 1979 e per
sensibilizzare l’opinione pubblica sul fenomeno, lanciando un messaggio di solidarietà e speranza ai genitori
che non hanno più notizie dei loro bambini. Leggi…

 

 


Info sull'Autore:
Foto del profilo di admin