A Foggia le arance della legalità. Una tre giorni per aiutare Rosarno

Attualità

Corriere della Sera

Dalla cittadina calabrese arriva una tonnellata di agrumi
L’obiettivo: «Difendere i diritti dei migranti»

FOGGIA – Sono arrivate a Foggia le arance solidali e biologiche provenienti dalle terre di Rosarno. Una tonnellata di agrumi destinati alla vendita per sostenere l’attività agricola di produttori e braccianti in un contesto di legalità e di diritti. Partirà una tre giorni, «Succo Misto, l’Orange Festival per i migranti di Rosarno», di eventi, banchetti, musica, attività di sensibilizzazione che si svolgerà a Foggia dal 21 al 23 febbraio su iniziativa di una nutrita rete di associazioni, enti ed organizzazioni di volontariato del territorio.

Anche in Calabria come in Puglia, ed in particolare nel foggiano, è presente il fenomeno del caporalato, dello sfruttamento dei lavoratori agricoli, costretti a vivere anche in condizioni igienico-abitative molto precarie. In quella regione, dunque, i migranti sono impegnati da novembre a marzo nella raccolta di arance, mandarini e agrumi vari destinati alla grande distribuzione e al consumo al dettaglio. In questo contesto difficile, di frontiera, dove spesso la convivenza tra cittadini stranieri ed italiani è messa dura prova, è nata la cooperativa Equosud che fa del biologico e del rispetto dei diritti dei migranti la propria mission. Per questo, le realtà associative della provincia di Foggia si sono unite per sostenere il progetto «Sos Rosarno» e garantire la giusta retribuzione ai produttori e ai lavoratori agricoli regolarmente assunti.

Un Orange Festival, quindi, per vendere le arance biologiche e solidali di Rosarno, per sensibilizzare i consumatori sulle dinamiche che si sviluppano intorno alla filiera agricola e per riflettere sul tema dello sfruttamento. In programma: banchetti presso l’isola pedonale di corso Vittorio Emanuele dove sarà possibile acquistare le arance (dalle ore 16 alle 21.00); «FestaMesta. Italian Wave Party» presso la caffetteria-libreria Tolleranza Zero: venerdì 22 febbraio alle ore 21; «Sos [email protected] Squadro», presso il Fuori Squadro dove sarà possibile degustare una cena a base di arance accompagnata dalla musica degli Spaghetti Vintage, sabato 23 febbraio alle ore 22.

Menu