A Novara riparte la onlus anti tratta: in 18 anni ha salvato 1.350 donne

La Stampa

Arrivano i fondi dalla Regione per l’associazione “Liberazione e speranza” La onlus Liberazione e speranza organizza anche unità di strada con operatori che informano le donne sulla possibilità di uscire dal giro della prostituzione. ROBERTO LODIGIANI

NOVARA. In quasi 18 anni di attività hanno convinto 1.350 donne a lasciarsi alle spalle lo sfruttamento e la prostituzione, favorendo il reinserimento delle vittime della tratta e delle violenze domestiche. Eppure il futuro dell’associazione Liberazione e speranza di Novara sembrava destinato ad essere molto cupo, al punto da arrivare alla chiusura per mancanza di finanziamenti regionali.  Operatori specializzati

Le prospettive sono cambiate da quando la giunta Chiamparino ha approvato un atto di indirizzo che stanzia a livello regionale un milione di euro a sostegno di progetti volti all’emersione, identificazione precoce, protezione e inclusione socio-lavorativa delle vittime dello sfruttamento a scopo sessuale… Leggi

Menu