Conferenza “Europa e migrazioni forzate. Quale futuro per le politiche europee? Quali forme e pratiche di resistenza?”, Bari, 23-24 giugno 2016

Bari, 23-24 giugno 2106, Europa e migrazioni forzate. Quale futuro per le politiche europee? Quali forme e pratiche di resistenza?

 

La conferenza è organizzata dal Centro di Ricerca Coordinato “Escapes. Laboratorio di studi critici sulle migrazioni forzate” dell’Università degli Studi di Milano,

in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.

 

Qui (e in allegato) il Programma dei lavori: http://users2.unimi.it/escapes/escapes-2016/escapes-2016-programma/

Qui la presentazione della conferenza: http://users2.unimi.it/escapes/escapes-2016/

 

Qui il modulo di iscrizione: https://docs.google.com/forms/d/1mNvQtqJPEpDLWuxpPUoSyZssNd0sPnVBAYlrZ1-3B6Y/viewform

 

Tra i tanti Panel (vedi sotto elenco completo) segnaliamo in particolare:

 

PANEL 11 Vittime di tratta / richiedenti asilo: una crisi nella crisi dei rifugiati  – Coordina: Giorgia Serughetti (Università di Milano-Bicocca)

Relazioni:

Federica Dolente (Parsec), Mattia Vitiello (CNR, Irpps) Una crisi nelle crisi: le dimensioni, le caratteristiche e i percorsi dei soggetti vulnerabili. Il caso delle provenienze dalla Nigeria

Rafaela Pascoal (Università di Palermo) L’evoluzione delle strategie delle reti criminali Nigeriane che operano nello sfruttamento sessuale per ottenere permesso di soggiorno. Il caso studio di Palermo

Andrea Morniroli (Cooperativa Dedalus) La tratta e i flussi per rifugiati e richiedenti asilo: un intreccio che interroga i servizi sul loro fare

Alberto Mossino (Piam Onlus) L’accoglienza delle vittime di tratta nelle strutture per richiedenti asilo CAS e SPRAR come opportunità di monitorare e reprimere le reti dei trafficanti

Francesca Nicodemi (UNHCR) L’identificazione delle vittime di tratta nella procedura di riconoscimento della protezione internazionale ed il referral con il sistema anti-tratta

 

PANEL 12 Violenza di genere e migrazioni forzate Coordina: Romina Amicolo (avvocato, Escapes)

Relazioni:

Carmela Senatore (Associazione Protezione Civile Papa Charlie)  La migrazione al femminile: precarietà sociale e lavorativa

Carmela Grimaldi (Associazione Tarita, assistente sociale) Vittime di tratta, non prostitute. Le azioni dei Servizi Sociali e le pratiche di sganciamento

Giorgia Bevilacqua (Seconda Università di Napoli) Tutela delle vittime di tratta: problemi di attribuzione della responsabilità ad attori non-statali in un quadro attuativo difforme

Equipe Legale di Ciac Onlus e Servizio Anti-Tratta Comune di Parma Richiedenti asilo vittime o potenziali vittime di tratta: una proposta di rete territoriale e di presa in carico integrata

Romina Amicolo (avvocato, Escapes) I matrimoni forzati: un esempio di gap tra la definizione sociale e giuridica del traffico degli esseri umani e la legge nella sua concreta applicazione giurisdizionale

 

I Panel della Conferenza:

 

PANEL 1 I sistemi nazionali di accoglienza e integrazione dei richiedenti asilo: dall’Emergenza Nord-Africa al Decreto Legislativo 142/2015

PANEL 3 Il dilemma dell’operatore sociale: tra l’adesione alle politiche di accoglienza e il supporto ai progetti di radicamento e mobilità di rifugiati e richiedenti asilo

PANEL 5 Migrazioni forzate e politiche di inclusione nel mercato del lavoro

PANEL 7 Da Mare Nostrum al “sistema hotspot”: pratiche di contenimento, narrazioni e confini militari-umanitari

PANEL 9 La crisi dei rifugiati e le sfide per lo “spazio Europeo” dalla prospettiva della società civile: iniziative di solidarietà e proteste in località di accoglienza

PANEL 10 Detenzione dei migranti e pratiche di resistenza. Pratiche del confine e pratiche di resistenza

PANEL 11 Vittime di tratta / richiedenti asilo: una crisi nella crisi dei rifugiati

PANEL 13 La comunicazione nell’era “we the media”. Pratiche di resistenza e ospitalità mediatica

PANEL 15 Matrimoni, relazioni di coppia e genere nel contesto della migrazione forzata

 

PANEL 2 Minori stranieri non accompagnati: tra controllo e abbandono

PANEL 4 La nuova geografia politica del controllo delle migrazioni e della frontiera europea

PANEL 6 “We have the right to choose where to live”. Il transito dei rifugiati attraverso l’Europa come pratica di resistenza

PANEL 8 Il sistema europeo comune di asilo alla prova dei diritti umani

PANEL 9 (Seconda sessione) La crisi dei rifugiati e le sfide per lo “spazio Europeo” dalla prospettiva della società civile: iniziative di solidarietà e proteste in località di accoglienza

PANEL 10 (Seconda sessione) Detenzione dei migranti e pratiche di resistenza.  Statuti del trattenimento

e statuti di resistenza

PANEL 12 Violenza di genere e migrazioni forzate

PANEL 14 Sea(e)scapes: le lingue e i linguaggi della migrazione trans-mediterranea

PANEL 16 Agency collettiva e resistenza locale: strategie di richiedenti asilo e rifugiati per il diritto all’abitare

 

Menu