Convegno “NUOVE CATENE, NUOVI SCHIAVI” – Bologna, 28 marzo 2019

Giovedì 28 marzo 2019, Mani Tese organizza a Bologna il Convegno intitolato:

“NUOVE CATENE, NUOVI SCHIAVI”

LO SFRUTTAMENTO DEL LAVORO E DELLA TRATTA NEL XXI SECOLO E IL RUOLO DELL’EDUCAZIONE DEI NUOVI CITTADINI GLOBALI.

9.00 – 13.00
SALA BIAGI, via Santo Stefano 119

Chi sono e perché parliamo ancora di schiavi nel XXI secolo? Come la scuola si può fare promotrice di un educazione volta al cambio? Quali sono le iniziative concrete attivate contro le nuove schiavitù fuori e dentro la scuola?
Un convegno per riflettere insieme e liberare alternative.

INTERVENGONO:

Dott. Maurizio Braglia, progetto “Oltre la Strada” Regione Emilia-Romagna
Prof. Domenico Campana, Movimento di Cooperazione Educativa
Dott.sa Silvia Lolli, referente progetto “Oltre la Strada” per il Comune di Bologna
Nicola Pirani, responsabile progetto “Oltre la Strada” dell’ass. Comunità Papa Giovanni XXIII
Rosa Vaglio, presidente ass. Diritti a Sud
Angelo Cleopazzo, vicepresidente ass. Diritti a Sud

MODERA:
Giacomo Petitti, responsabile Educazione alla Cittadinanza Globale di Mani Tese

Convegno pubblico ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Il convegno introduce ed inaugura il corso per insegnanti ed educatori “Schiavitù moderne, come parlarne in classe e perché”, corso gratuito e riconosciuto dal MIUR per la formazione insegnanti.

Previsto attestato di partecipazione ed esonero per gli iscritti al corso da 20h

MODALITÀ DI ISCRIZIONE AL CORSOpiattaforma Sofia (insegnanti), ecg@manitese.it (educatori)
MAGGIORI INFORMAZIONI SU CORSO E CONVEGNO: area Educazione alla Cittadinanza Globale, Mani Tese, piazzale Gambara 7/9, 20146 Milano, +39 02 4075165, ecg@manitese.it (specificare “Corso/Convegno Bologna” nell’oggetto della mail)

Menu