Il giallo delle 26 donne morte. Erano destinate alla prostituzione?

Salernonotizie

C’è chi esclude che facciano parte della tratta che importa baby prostitute nigeriane in quanto gli
schiavisti non avrebbero trasportato su un gommone un “carico” così prezioso.
Eppure la tratta delle donne destinate al mercato del sesso percorre le stesse strade dell’immigrazione
tradizionale.
In pratica le ragazze dall’Africa Sub Sahariana sono scortate in auto fino alla Libia o alla Tunisia. Solo
dopo vengono imbarcate sugli stessi gommoni degli altri disperati per sfruttare il sistema di accoglienza
italiano che con i migranti ha maglie più larghe. Una volta sul nostro territorio finiscono nella rete degli
aguzzini presenti sul posto che le avviano alla prostituzione. Per ora è solo una ipotesi. Come ci sono
ipotesi sulle cause del loro decesso. Leggi…

Menu