radiovaticana.va

Il commercio di esseri umani muove tra 7.000 e10.000 milioni di dollari l’anno; fino a 2 milioni di bambini sono soggetti alla prostituzione nel commercio sessuale mondiale; 20,9 milioni di persone sono vittime di lavoro forzato, di cui il 55% donne e bambine. Questi alcuni dati del rapporto del Servizio Gesuita ai Migranti (Servicio Jesuita a Migrantes, Sjm) della Spagna, elaborato dall’Istituto Universitario delle Migrazioni di Comillas su questa problematica, in vista della Giornata Mondiale contro la Tratta che si celebra il 30 luglio…leggi

 

Menu