«La schiavitù, oggi?»: il Nobel per la Pace Kailash Satyarthi in Statale

Corriere della Sera

Sfruttamento del lavoro minorile, vecchie e nuove forme di schiavitù, difesa dei diritti dei minori nell’incontro con il fondatore della Global March Against Child Labour

di Silvia Morosi

La schiavitù esiste ancora. Tra i 21 e i 35 milioni di persone oggi sono vittime di forme moderne del fenomeno per un giro d’affari di quasi 139 miliardi di euro all’anno. A parlarne martedì 9 febbraio alle ore 10.30 all’Università Statale di Milano (Sala Napoleonica, via S. Antonio 12) è Kailash Satyarthi, Premio Nobel per la Pace 2014 (insieme a Malala Yousafzai). Negli oltre 25 anni di attività a difesa dei diritti dei minori, Satyarthi ha partecipato a numerose campagne internazionali come la Marcia globale contro il lavoro minorile (nata nel 1998,ndr.), attirando su di sé l’attenzione dei media di tutto il mondo. Grazie al suo lavoro e alla sua dedizione, in India milioni di bambini sono così stati salvati da condizioni di schiavitù. Influendo anche sull’adeguamento della legislazione nazionale a favore dell’infanzia e della tutela del diritto all’istruzione. …leggi

Menu