La tratta delle ragazze nigeriane tra riti voodoo, violenza e prostituzione – VIDEO

Corriere della Sera

TERAMO – E’ lì, ferma sul ciglio della strada, che aspetta qualcuno. Forse un uomo, non è ben chiaro. Poi una macchina arriva, rallenta e si ferma proprio davanti a lei. Si abbassa il finestrino, lentamente. La donna aspetta di vedere il volto di qualcuno, di chi occupa quel posto di guida, ma non vede niente. Anzi, no. Qualcosa la vede. Una galleria, un tunnel, un buco nero in cui è entrata tempo prima e da quale è difficile uscirne. Dalla Nigeria in Italia per essere inghiottita nel traffico di esseri umani, nella tratta, nello sfruttamento sessuale. La tratta di esseri umani dalla Nigeria e il loro sfruttamento, infatti, sono un fenomeno drammatico, che ogni anno aumenta esponenzialmente e si diffonde in modo capillare in tutte le Regioni italiane. Leggi…

Menu