Le Terre di Monale Alternativa per chi lascia il marciapiede

La Stampa

Donne perlopiù analfabete o scarsamente scolarizzate, destinate quasi sempre a trovare occupazioni
poco qualificate e precarie. Donne fragili, strappate alla strada e ad alto rischio di rientrare nel
circolo dello sfruttamento della prostituzione. Sono loro le artiste che forgiano, impastano e
cuociono le ceramiche dell’originale collezione Terre di Monale. Leggi…

Menu