Prostituzione, quella «indoor» è in aumento con oltre 4 mila lucciole

Corriere della Sera

Solo a Milano almeno 300 appartamenti. Un fenomeno che cambia sempre più rapidamente e veicolato da Internet

di Michele Focarete

Primo passo per il referendum. Ma nella realtà l’abolizione della legge Merlin è superata dai fatti. Dal centro alla periferia, interi palazzi sono già condomini a luci rosse. Almeno 300 appartamenti-squillo sono funzionanti. Case di tolleranza anche per transessuali e per pratiche sadomaso. Per non parlare dei centri massaggi orientali che in città sono circa duemila, all’interno dei quali si muovono in media tre ragazze di origine asiatica per servizi che nulla hanno a che fare con l’insegna esposta fuori dal locale. Ci lavorano oltre seimila ragazze. Le prestazioni possono costare 30 euro ogni 45 minuti. Centri estetici e benessere anche made in Italy con medesima formula: paghi e si va oltre il massaggio. E poi ci sono le saune che, negli ultimi tempi, sono diventate luogo di incontri osé. Per non parlare degli studi estetici ricavati all’interno di appartamenti, difficili da censire. Senza naturalmente tralasciare i club con scambi di coppie, alcuni pub e privé di discoteche. Ai quali si sommano anche i night club. ….leggi

Menu