Seminario di Formazione “La tratta di esseri umani azioni di contrasto: Fermiamo la domanda!” – Massa Carrara, 18 ottobre 2017

Per l’Undicesima Giornata europea contro la tratta di esseri umani il Progetto SATIS, la Provincia di Massa Carrara, il Comune di Massa, il Comune di Carrara, il Comune di Montiglioso e la Comunità Papa Giovanni XXIII organizzano il Seminario di Formazione “La tratta di esseri umani azioni di contrasto: Fermiamo la domanda!“, Sala della Resistenza Palazzo Ducale, Piazza Aranci, 1, inizio ore 9.00

Programma del Seminario

9.00 Registrazione
9.30 Saluti Autorità
10.00 Progetto SATIS (Sistema Antitratta Toscano Interventi Sociali), presentazione e stato di attuazione
(dott.sa Serena Mordini segreteria tecnica Progetto Satis Sds di Pisa e Regione Toscana)
10.15 Progetto SATIS a livello territoriale, l’esperienza della Società della Salute di Pisa
(dott.sa Sandra Capuzzi Ass.al sociale Comune di Pisa)
Coffee break
Ore 11.00 Legalizzazione della prostituzione, si o no?
proiezione di un video sulla prostituzione legalizzata in Germania, al termine INTERVENGONO:
La campagna Apg23 “Questo è il mio corpo” fermiamo la domanda (dott.Giorgio Malaspina referente
campagna Apg23)
Proiezione di un video sul “modello Nordico” (punibilità del cliente) attuato in Norvegia
Una fattiva collaborazione tra Forze dell’Ordine Enti Pubblici e privato sociale nelle azioni di contrasto,
emersione e presa in carico delle vittime. Si può collaborare di più ?
(Capo Squadra Mobile della Questura di Massa Carrara dott. Antonio Dulvi Corcione; è prevista la presenza
anche di un rappresentante dell’Arma dei Carabinieri)
Le vittime vanno liberate: azioni efficaci contro la tratta; l’unità di strada, la modalità di contatto, Il
programma di protezione e reinserimento sociale
(dott.Roberto Gerali e membri dell’unità di strada dell’Ass. Comunità Papa Giovanni XXIII)
Testimonianza di una donna ex vittima della prostituzione in Germania
Moderatore del Seminario dott.sa Ornella Dadà, psicologa e psicoterapeuta
DIBATTITO

 

Menu