Il Mattino

Giuseppe Crimaldi

La Cina è vicina, e a letto ancor di più. Se è vero che il mercato del sesso non ha visto crisi nemmeno in tempi di recessione globale, a Napoli appare più che mai fiorente e parla ormai una sola lingua: il mandarino. Un’onda gialla irrefrenabile. Una invasione che non è solotanto più commerciale, dai vicoli della Maddalena ai bassi del centro storico, fino ai capannoni industriali dell’area orientale di Gianturco, dove ormai le lanterne gialle hanno preso il posto delle insegne commerciali un tempo scritte in in italiano. No….leggi

Menu