La Stampa

Venerdì iniziano i lavori. Parla Gustavo Vera, relatore: «Impariamo dai gesuiti delle reducciones…»
alver metalli (vatican insider)

Gustavo Vera le cose le prende sul serio e si sta preparando con diligenza all’appuntamento che lo porterà per la quinta volta in Vaticano, come la presidente Kirchner che lo seguirà di qui a poco. Ha 30 minuti per parlare dei “successi, delle difficoltà e dei problemi nella riduzione della prostituzione e del lavoro schiavo”. L’invito glielo ha fatto Marcelo Sánchez Sorondo nella sua qualità di Presidente dell’Accademia delle Scienze sociali che ha a carico il secondo colloquio sulla Tratta e il traffico di persone dopo quello del novembre 2013. Ma si sa chi c’è dietro, e che il nome di Vera l’ha fatto il Papa. Che vuole sapere se ci siano risultati concreti nella lotta a quello che già da arcivescovo di Buenos Aires considerava un “orrore” e una “piaga” che gridano vendetta al cospetto di Dio.
leggi

Menu