Tratta e sfruttamento di minori: 28.000 in attività lavorative, 9.600 i piccoli stranieri non accompagnati solo nel 2014

La Repubblica

La Giornata Internazionale di Commemorazione della Tratta degli Schiavi e della sua Abolizione, Save the Children diffonde il Dossier 2014 “Piccoli schiavi invisibili”. I dati più recenti dicono che nel mondo sono 5,5 milioni i minori vittime di lavoro forzato o tratta con fini di sfruttamento sessuale e lavorativo, su un totale di 20,9 milioni di persone coinvolte

ROMA – Secondo i più recenti dati disponibili, sono 5,5 milioni i minori vittime di lavoro forzato o tratta con fini di sfruttamento sessuale e lavorativo nel mondo, su un totale di 20,9 milioni di persone coinvolte. Un fenomeno complesso che manca di dati più aggiornati e nasconde un’ampia realtà sommersa che non rientra nelle statistiche ufficiali. Nel 2010, in Europa, erano oltre 9.500 le vittime accertate o presunte di tratta, di cui il 15% costituito da minori (il 12% ragazze ed il 3% da ragazzi), con un incremento pari al 18% nel triennio 2008-2010. Se l’Italia nel 2010…leggi

Menu