TRATTA ESSERI UMANI: CDE/OSCE, AL VIA A VIENNNA UNA CONFERENZA INTERNAZIONALE

Agensir

Ha preso il via questa mattina a Vienna la conferenza internazionale di alto livello “Not for Sale – Joining
Forces against trafficking in human beings” (Non in vendita – Unire le forze contro la tratta di esseri umani),
promossa fino a domani nell’ambito della presidenza austriaca del Comitato dei ministri del Consiglio
d’Europa (novembre 2013 – maggio 2014), in collaborazione con l‘Organizzazione per la sicurezza e la
cooperazione in Europa (Osce). L’evento, si legge in una nota, intende “fare il punto sui progressi
nell‘attuazione della Convenzione del Consiglio d‘Europa sulla lotta contro la tratta di esseri umani”, ed è
occasione “per uno scambio sulle pratiche e gli strumenti sviluppati sulla base del Piano d‘azione dell‘Osce”
per il contrasto al fenomeno, e per una riflessione su come norme giuridicamente vincolanti, meccanismi di
controllo e strategie politiche possano rafforzarsi a vicenda e portare ad azioni efficaci. Quattro i panel:
prevenzione, identificazione e protezione delle vittime, azioni giudiziarie, coordinamento. Tra i relatori il
segretario generale e il commissario per i diritti umani del CdE, Thorbjørn Jagland e Nils Muižnieks:
Lamberto Zannier, segretario generale OSce; Beate Andrees (Ilo); Ignacio Packer (Terre des hommes),
esperti della materia, giuristi, magistrati, rappresentanti istituzionali di diversi Paesi. Info: www.coe.int.

Menu