TRATTA ESSERI UMANI: LA DENUNCIA DEI VESCOVI COLOMBIANI CONTRO LE COPERTURE

Agensir

Sulla tratta di esseri umani e in particolare dei minori, esistono a livello internazionale coperture che devono essere denunciate: è quanto ha affermato l’arcivescovo di Tunja e presidente della Conferenza episcopale della Colombia, monsignor Luis Augusto Castro Quiroga, in occasione della Giornata contro la tratta di esseri umani, che si è celebrata giovedì nel Paese sudamericano. “Tutto ciò — ha detto il presule, riferendosi alla piaga della tratta e alle sue implicazioni sociali — deve essere denunciato perché fa parte delle cose che dobbiamo fare. L’altra parte è la lotta per contrastare questo problema, perché c’è anche una sorta di protezione mascherata di questi crimini” da parte di Stati, di Governi che “in un modo o nell’altro” si trovano a lavorare fianco a fianco con chi vuole proteggere tale mercato….leggi

Menu